Color Glicine. Perché ci piace.

Pubblicato il Pubblicato in Blog, colori

Il color Glicine deve il suo nome all’omonimo fiore. Si tratta di un colore che nasce dalla fusione del viola con il bianco, una sorta di lilla con una punta di bianco che gli conferisce una nuance molto morbida e delicata. Per Pantone è Lilac Grey 16-3905.

Il glicine è un colore delicato che trasmette una sensazione di tranquillità e riposo.

A noi piace molto il color Glicine perché suscita un senso di leggerezza. E’ un colore molto particolare che si sposa perfettamente con i sentimenti di introspezione, di segreto, di pace e di serenità.

Ci fa immaginare le magiche terre della Provenza o del nord Europa. Grandi distese di lavanda che si perdono a vista d’occhio durante il periodo della fioritura e che infondono un gran senso di libertà.

Il color glicine suscita un senso di armonia del proprio indole ribelle che si ricongiunge alla natura.

Leggende di folletti e fate che riempiono la mente e il cuore di magia e di fantasia. Non a caso una antica leggenda narra che il popolo magico delle fate utilizzasse i fiori di glicine per allontanare del forze oscure. Le fate amavano vivere tra questi fiori e il loro colore perché riuscivano a purificare i luoghi dal male.

Il color glicine è amato sia dal genere femminile che da quello maschile ed è utilizzato in molte soluzioni originali e di tendenza di arredamento, per le sue caratteristiche rilassanti, di abbigliamento e accessori per il suo tocco glamour, di femminilità e raffinatezza.

color glicine

Il color glicine si abbina perfettamente con il bianco, con il blu o con il viola, perché crea un insieme armonioso ed equilibrato, ma sarà possibile anche osare con abbinamenti più stravaganti con colori accesi come il giallo o l’arancione per un effetto più choc e alla moda.

Anche un capo in pelle o un accessorio color glicine ha un fascino di eleganza che si sposa alla perfezione sia per un look di tendenza che per un aspetto più tradizionale.